Croazia e Slovenia in moto: itinerario e preparazione

Tempo di Lettura: 4 min
Pubblicato il: 09 Agosto 2022

Claudio Mandalà con la sua KTM 1290 Super Adventure R, racconta la sua passione e il suo viaggio tra Croazia e Slovenia.

Identikit 

  • Mezzo: Ktm 1290 Super Adventure R
  • Pakelo Traveller: Claudio Mandalà
  • Età: 33 anni
  • Nazionalità: Italiana 
  • Professione: Paracadutista dell'esercito e videomaker freelance.
  • IG: @ildiariodellamucca
  • Curiosità: Nel 2019 nasce il suo blog personale “Il diario della mucca” dedicato a itinerari da fare in moto, consigli e suggerimenti utili per i bikers. Perché quel nome? Mucca è un simpatico appellativo con cui vengono chiamate tutte le Maxi-enduro che viste frontalmente ricordano la silhouette di un bovino.

D: Claudio, come nasce la tua passione per le due ruote?

Sono nato a Palermo, splendida città costiera dominata dal Monte Pellegrino, un rilievo montuoso di soli 606 metri sul livello del mare. Avevo circa 11 anni quando a bordo della mia bici, una Pininfarina verde ottenuta grazie alla raccolta punti dei distributori di carburante, decisi di scalarlo per scoprire cosa ci fosse in vetta, avevo una gran paura, quella montagna era come l'Everest per me.

Un giorno insieme al mio migliore amico affrontai la sfida, riuscii ad arrivare in vetta con non poche difficoltà in sella alla mia bici malandata con la classica lattina vuota piegata ad hoc, e incastrata tra il telaio e la ruota posteriore, di modo che ruotando producesse un rumore molto simile a quello del motore di una moto di piccola cilindrata. Mi sentivo un piccolo Valentino Rossi in versione “avventura”! Una volta arrivato in cima ricordo che provai una grandissima emozione, mi sentii speciale.

Quell'emozione mi è rimasta dentro, la porto ancora oggi con me con la stessa voglia d'avventura che mi spinse all'epoca fin lassù, ora però in sella alla mia vera moto: una KTM 1290 Super Adventure R.

D: Quando hai iniziato a viaggiare con la tua KTM 1290 Super Adventure R?

Nel 2015 ho preso la patente A, la sognavo da tanto tempo. Quando sono salito in sella per la prima volta ho subito capito che non avrei mai più mollato le due ruote. Ho vissuto grandi emozioni con le mie amate moto, in primis in Islanda, scalando vulcani e solcando ghiacciai, ho guadato fiumi e attraversato distese desertiche, respirato sabbia e sofferto il freddo toccando con mano il Mar di Groenlandia. E poi Corsica, Abbruzzo, Toscana. E non sono mancati gli imprevisti e le cadute! Però mi sono sempre rialzato con un sorriso stampato in viso!

D: Qual è stato il tuo ultimo viaggio?

Nella scorsa estate la voglia d'avventura mi ha spinto oltre il Mar Adriatico alla scoperta di due paesi a due passi da casa, Croazia e Slovenia. Sono due terre magnifiche. La prima nota per la bellezza delle sue coste e i suoi arcipelaghi, e per il suo splendido mare, la seconda per i suoi straordinari paesaggi montani.

Ho studiato a lungo questo viaggio, sono tra luoghi che ho deciso di visitare due volte a distanza di pochissimi mesi, in due modi completamente diversi. Il primo con 2 compagni di viaggio ognuno in sella alla propria moto, affrontando solo ed esclusivamente itinerari off-road. Il secondo con Valeria, compagna di vita e di viaggio in sella alla stessa moto su itinerari asfaltati.

D: Itinerario di 1200 km dalla Croazia alla Slovenia, raccontaci le varie tappe.

Siamo sbarcati a Spalato e ci siamo diretti verso l’entroterra Croato, decisamente diverso dalla costa. Terreni e pendenze abbastanza impervi­, tra sassi, polvere e terra, è un itinerario impegnativo quanto spettacolare. Si percepisce nell’aria la tristezza di una guerra neanche troppo lontana, paesini confiscati e gente vogliosa di pace e di uguaglianza. I Croati sono persone cordiali e accoglienti, un po' meno il confine Croato-Bosniaco, sentieri isolati, lontano da tutto e da tutti circondati da campi minati e da un paesaggio a dir poco surreale ed emozionante.

Giorno 1: Da Spalato a Sebenico – km 150

Giorno 2: Da Sebenico a Gospic – km 250

Giorno 3: Da Gospic a Metlika – km 209

Giorno 4: Da Metlika a Plezzo – km 230

Giorno 5: Da Plezzo a Sauris di sotto – km 250

D: In viaggi di questo genere possono capitare degli imprevisti, hai imparato a gestirli?

Per risolvere qualsiasi inconveniente meccanico bisogna conoscere a fondo la propria moto, in molti luoghi non sempre si ha la possibilità di portare la moto da un meccanico o di contattare il soccorso stradale per aiutarci, quindi è importantissimo munirsi di un manuale d'officina, di qualche ricambio e degli attrezzi specifici per la moto, ma soprattutto provare ad effettuare i piccoli lavori di manutenzione ordinaria e riparazione all'interno del proprio garage di casa in modo tale da farci trovare pronti semmai dovesse succedere un imprevisto in un luogo isolato come il confine Croato-Bosniaco.

D: Prima della partenza, come hai preparato la tua moto?

Prima della partenza mi assicuro sempre che la moto sia "in ordine", controllo ogni cosa, dal serraggio dei bulloni al controllo della distribuzione. Altra cosa assolutamente importante è sostituire il filtri e l'olio motore prima di partire, che si tratti di 15.000 km o di 2.500 non fa differenza, partire con un olio motore "fresco" è sempre di grande aiuto. 

Per il viaggio ho montato dei cerchi Alpina , delle Gomme Mitas e07+ e uno scarico HpCorse, circa 250km al giorno in base alle tappe. Con me ho portato un kit per lubrificare la catena: Brake Cleaner MBKChain Lube MBK Off Road , kit ripara forature e un kit attrezzi specifico per la mia moto oltre che un Booster per lo start d'emergenza e un compressore.
Ho utilizzato l’olio motore Kripton MBK 15W – 50

La moto per me è felicità, è un mezzo che mi permette di tornare a quando avevo 11 anni. Ogni volta è sempre un'emozione nuova, una nuova scoperta, una nuova avventura, un nuovo io. 

Iscriviti alla nostra
newsletter

Rimani aggiornato con le ultime tendenze e notizie del mondo Pakelo

© Pakelo Motor Oil S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati - P.Iva 01876150234
© Pakelo Motor Oil S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati - P.Iva 01876150234

Accedi al tuo profilo

Effettua l’accesso al tuo profilo per poter accedere alla tua area riservata

oppure

Non hai ancora un account?